Attualità

Ascom blocco dei tir è danno all’economia siciliana

“Totale e incondizionata solidarietà, a nome dell’intero sistema Confcommercio Ragusa, per i disagi, sempre più gravi e consistenti con il passare delle ore, con cui gli operatori commerciali della nostra provincia, alla luce del blocco dei Tir, sono costretti a confrontarsi”. E’ il tenore della dura presa di posizione del presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Sergio Magro, sulla manifestazione che in questi ultimi giorni ha interessato anche l’area iblea. “Ritengo che – continua Magro – pur nella legittimità delle rivendicazioni portate avanti dai manifestanti, le modalità della protesta finiscano con il danneggiare, ed in maniera seria, le aspettative delle numerose attività commerciali del nostro territorio che attendevano, tra l’altro, il periodo dei saldi per tirare una minima boccata d’ossigeno e che invece vedono frenate le proprie attese. Ecco perché Confcommercio provinciale Ragusa ribadisce la propria vicinanza nei confronti dei vari associati e si dichiara sin da ora disponibile a mettere in campo tutte le iniziative che si riterranno necessarie per superare questa fase complessa e difficile. Bloccare le attività produttive dell’intera Sicilia è stato un atto ignobile, che sta procurando un danno enorme all’intera economia e che causa disagi ai consumatori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.