Cronaca

Sabato manifestazione Ascom a Pozzallo

“Pozzallo dice basta”. Si chiama così la manifestazione promossa da alcune organizzazioni del mondo delle imprese, tra cui la sezione locale dell’Ascom, e delle professioni, dal mondo del lavoro dipendente, dei precari e dei disoccupati, dalle associazioni e dai sodalizi pozzallesi. L’appuntamento è per sabato 21 gennaio. In programma una manifestazione unitaria avente per slogan: “Uniti contro la crisi; uniti per lo sviluppo; basta a nuove tasse; si agli investimenti produttivi e alle infrastrutture nel territorio e per rilanciare l’economia e il lavoro; no agli sprechi e ai costi della politica”.
La manifestazione unitaria vedrà il concentramento dei partecipanti alle 9,30 in piazza Rimembranza da dove partirà il corteo per le seguenti vie cittadine: via Rapisardi, via dell’Arno, via Mazzini, piazza Cesare Battisti, piazza Rimembranza, corso Vittorio Veneto e piazza Municipio. Qui si terranno i discorsi conclusivi.
“La manifestazione pacifica e civile – spiega il presidente dell’Ascom di Pozzallo, Paolo Sotgiu – intende coinvolgere, oltre alle categorie interessate, tutti i cittadini, gli studenti, i giovani e gli anziani che reclamano giuste risposte sui temi del lavoro, dei diritti, della tutela delle famiglie colpite dalla crisi”. Ecco perché il comitato promotore dell’iniziativa fa appello a tutti i pozzallesi affinché partecipino massicciamente e con convinzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.