Attualità Ragusa Scicli

Ragusa: convenzione tra Unicredit e la onlus Piccolo principe

Stipulata la convenzione tra UniCredit e l’associazione onlus “Piccolo Principe” che prevede la donazione da parte della Banca di un contributo economico. La convenzione, sottoscritta da Roberto Bertola, Responsabile Territorio Sicilia di UniCredit, e Melania Firrito, Presidente dell’associazione Onlus “Piccolo Principe”, consentirà  l’erogazione di un contributo della banca. L’obiettivo è la realizzazione di una nuova e più  ampia sede della onlus “Piccolo Principe” al fine di poter accogliere un maggiore numero di bambini diversamente abili per lo svolgimento di attività orientate all’acquisizione di abilità sociali. Il Piccolo Principe Onlus, associazione iscritta al Registro Regionale del volontariato, fondata nel ‘03, opera nel settore della disabilità infantile con l’obiettivo primario di sostenere lo sviluppo e la crescita di bambini diversamente abili. Promuove interventi individualizzati e mirati nella prima infanzia, finalizzati a costruire e potenziare le abilità di ciascun bambino, con il fine, primo ed ultimo, di migliorare la qualità della loro vita. Il Piccolo Principe è stata la prima realtà in Provincia di Ragusa ad accogliere bambini affetti da varie forme di disabilità psico – fisica appena nati, a partire dall’accertamento dell’handicap. L’invio in struttura di bambini molto piccoli da parte dei reparti di maternità degli ospedali o dei centri di riabilitazione sanitaria presenti sul territorio, denota come, in pochi anni, sia cambiato l’approccio alla disabilità, non più tardivo, in età adolescianziale, ma precoce e mirato, per permettere quel recupero di inabilità ancora non stabilizzate altrimenti difficile da ottenere. Sono tanti gli apprezzamenti ricevuti in questi anni da operatori di importanti strutture socio-sanitarie del Nord Italia con cui l’associazione ha avuto modo di collaborare in varie occasioni.   Red.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.