Attualità

A Catania per dire no alla chiusura del tribunale di Modica

Una manifestazione, dinanzi alla Corte d’Apppello di Catania, sabato prossimo, in occasione della cerimonia d’inaugurazione dell’Anno Giudiziario, quando saranno presenti, tra le autorità, i rappresentanti del CSM e del Ministero della Giustizia, probabilmente il Ministro Severino. La organizza il Comitato Anti Soppressione Tribunale di Modica. “Riteniamo importante – dice Filippo Pasqualetto – per la nostra causa questa l’iniziativa, che non dovrà disturbare la cerimonia ma che nello stesso tempo deve dare visibilità, in un’importante cornice istituzionale, alle nostre proposte per evitare la soppressione del Tribunale di Modica”. L’idea è quella di una “protesta dolce”, dove tutti gli avvocati del Foro di Modica, in toga, stazionino sulla scalinata del Palazzo di Giustizia di Catania mentre i membri del Comitato distribuiranno il cioccolata modicano ai passanti. “Considerato – aggiunge Pasqualetto – che mi è stato concesso di effettuare un intervento, nel corso della cerimonia ufficiale sul tema della riorganizzazione delle circoscrizioni giudiziarie nel distretto di Catania, sarà mia cura “trasferire” la manifestazione all’interno del Palazzo”. Oggi pomeriggio alle 17,30 al Palazzo di Giustizia è fissato un incontro per testare la fattibilità dell’iniziativa, ossia la concreta disponibilità degli avvocati e dei cittadini (complessivamente almeno un centinaio) a partecipare, nonché la disponibilità al noleggio di due autobus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.