Attualità

Definito il nuovo consiglio dell’ordine forense di Modica

E’ stato necessario tornare alle urne per completare il nuovo consiglio dell’Ordine Forense. Ieri mattina si è svolto, infatti, il ballottaggio tra chi aveva ottenuto voti, e che serviva per scegliere i rimanenti due elementi dell’organismo che resterà in carica per il prossimo biennio. Sono stati eletti Pietro Sortino di Modica, che ha ottenuto ottanta preferenze, e Rinaldo Occhipinti, di Scicli, che ne ha ottenuto cinquantacinque, tanti quanti ne erano stati attribuiti alla modicana Simona Pitino. Occhipinti è stato scelto per l’anzianità di iscrizione all’Albo. In buona sostanza sono stati eletti un elemento per lista, poiché erano due quelle presentate. Hanno conseguito voti anche Giuseppe Polara(44, Giuseppe Pellegrino(38)ed Ezio Aprile(37). Complessivamente sono stati quindici chi ha ottenuto preferenze ma se ne dovevano scegliere solo due per completare il consiglio formato da nove elementi. Erano stati già eletti Ignazio Galfo, Gaspare Abbate, Giulio Ottaviano, Barbara Arena, Salvatore Poidomani, Fabio Borrometi e Giuseppe Solarino. L’organismo, insomma, è composto di sette modicani, uno sciclitano e un avvocato di Ispica. A questo punto sarà il consigliere anziano, Giulio Ottaviano, a convocare la riunione del nuovo consiglio quando sarà eletto il presidente che, verosimilmente dovrebbe essere Ignazio Galfo, e saranno assegnate le varie cariche ovvero vice presidente e tesoriere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.