Attualità

Per Ammatuna c’è del buono nell’incontro con Monti

Per la prima volta si cambia metodo. Al di la’ dei contenuti, che andranno approfonditi con attenzione, l’incontro fra il premier Mario Monti ed il presidente Lombardo sancisce il ritorno alle regole della concertazione e del confronto. Finalmente un primo ministro, supportato da altri autorevoli rappresentanti istituzionali, dedica tempo ed attenzione ai problemi della Sicilia. Lo stesso governatore Lombardo si e’ detto molto soddisfatto dell’accoglienza ricevuta e della serieta’ con la quale Monti ha affrontato tutti gli argomenti che gli sono stati sottoposti”. Lo afferma il deputato regionale Roberto Ammatuna, che aggiunge: “Tutto cio’ non significa certamente che da un giorno all’altro, con un colpo di bacchetta magica, saranno risolti tutti i problemi della Sicilia, ma almeno si apprezza l’attenzione con la quale sono stati affrontati. Dopo il continuo drenaggio di risorse dal sud al nord, dopo gli scippi continui perpetrati ai danni del mezzogiorno d’Italia, questa inversione di tendenza non e’ roba da poco”. Oggi pomeriggio all’Ars, Raffaele Lombardo riferira’ il contenuto dell’incontro. (AGI) Mrg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.