Cronaca Evidenza

Pedopornografia arresti in Sicilia.

Blitz della polizia postale di Palermo con sei arresti, 31 denunce e oltre tenta perquisizioni locali, personali e informatiche in 13 regioni contro la pedopornografia on line. Alcune centinaia gli agenti impegnati dall’alba nell’operazione ‘Fabulinus’, condotta con la supervisione della Postale di Roma in Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Sicilia, Toscana, Veneto e Puglia). Dopo un anno e mezzo di indagini, gli specialisti della Postale hanno individuato una rete di persone che, tramite il network eDonkey e il programma emule diffondevano e scaricavano materiale pedopornografico consistente in raccapriccianti video e immagini a carattere sessuale di bambini in tenera eta’. Nel corso dell’operazione state denunciate 31 persone, delle quali 6 in stato di arresto in ragione della ingente quantita’ di materiale pedopornografico rinvenuto in sede di perquisizione. Complessivamente sono stati rinvenuti e sequestrati computer, cellulari, videocamere, macchine fotografiche e migliaia di supporti informatici (CD, DVD, Pen drive, ecc.): dalle meticolose analisi dei file illeciti acquisiti, la Postale spera di risalire a quei particolari che possano condurre all’identificazione fisica dei minori coinvolti e abusati. (AGI) Com/Gav

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.