Cronaca

Mercato Vittoria: «Persi 20 milioni in 10 giorni»

 Ad affermarlo è  Filippo Giombarresi (foto), presidente dei concessionari ortofrutticoli del  mercato  di Vittoria.  «Per il solo mercato di Vittoria- continua  Giombarresi- persi 20 milioni di euro. Da quando è iniziato lo sciopero i 74 box di Fanello hanno ripreso a commercializzare prodotti al 100%. Centinaia di tir hanno ricominciato a caricare, forzando sicuramente quei focolai che ancora resistono in giro. La protesta continua in Calabria, Puglia, Basilicata, Lazio, Toscana, Piemonte, Genova e Sardegna. Anziché bloccare le autostrade, i manifestanti adesso bloccano le strade statali. Ci hanno rimesso tutti quelli che lavorano come i produttori, i commercianti, la distribuzione, i consumatori.  Poi c’è il disagio che hanno patito i consumatori. I prezzi che sono balzati alle stelle. Sicuro- termina Giombarresi- gli stranieri ci hanno ringraziato dieci volte perché hanno venduto il loro cattivo prodotto a 3 euro. Una cosa del genere i francesi e i tedeschi non la farebbero mai. Per tornare alla normalità ci vorranno altri 15 giorni di sofferenza. Ora dobbiamo riconquistare il mercato ripartendo da prezzi medio bassi prima di arrivare alla normalità».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.