Cronaca

CONTROLLI DELLA POLSTRADA NEL RAGUSANO

Nello scorso fine settimana, sono stati effettuati dei controlli nel territorio provinciale per prevenire le “stragi del sabato sera” e reprimere i comportamenti di guida a rischio da parte del personale della Polizia Stradale di Ragusa e Vittoria che hanno consentito di trovare 4 persone positive all’alcoltest (denunciate alle Procure di Ragusa e Modica).
In particolare un ragusano, di 20 anni,, neopatentato, è stato trovato positivo a seguito di incidente stradale avvenuto sulla strada per Marina per Ragusa. Gli è stato riscontrato un tasso alcolemico pari a 1,63 (soglia per illecito penale 0,8, grammi per litro di etanolo);
due modicani, di 26 e 31 anni, sono stati trovati positivi all’alcoltest, nelle prime ore del mattino di sabato, a Pozzallo, con un tasso rispettivamente pari a 2,18 e 1.05;
un vittoriese di anni 22, è stato trovato positivo sulla strada Comiso-Chiaramonte Gulfi, con un tasso pari a 0,92.
A tutti è stata ritirata la patente e sequestrato il mezzo.
Il Codice della strada prevede l’arresto fino a sei mesi per chi supera la soglia di 0,80; l’arresto da sei mesi ad un anno per chi supera la soglia di 1,50. In caso di incidente le pene sono raddoppiate.
Sulla strada per Marina di Ragusa sono state ritirate due patenti per comportamenti pericolosi, in particolare per sorpassi in prossimità di curva; quattro patenti sono state ritirate sulla Ragusa Catania attraverso il sistema Provida che, installato su una macchina civetta, consente di rilevare eccessi di velocità mentre le vetture sono in movimento e di contestare immediatamente l’infrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.