Attualità

Carburanti di nuovo alle stelle

Sembra conclusa la lunga tregua che ha caratterizzato i prezzi dei carburanti, soprattutto per quanto riguarda la benzina: dopo gli aumenti del fine settimana si registra, infatti, un’altra raffica di rincari soprattutto per la ‘verde’. E’ quanto emerge dal monitoraggio di quotidianoenergia.it in un campione di stazioni di servizio che rappresenta la situazione nazionale per Check-Up Prezzi QE.
   Sul territorio si segnalano aumenti generalizzati per la benzina (anche negli impianti no-logo si riscontra uno scatto in avanti) e una sostanziale stabilita’ per il diesel. Per la verde punte massime ormai ben oltre 1,84 nel Centro Italia, dove piu’ si risente dell’effetto delle accise. Stando alla consueta rilevazione della Staffetta Quotidiana, continuano ad aumentare i prezzi internazionali dei prodotti raffinati e prosegue anche l’aumento dei prezzi alla pompa. La benzina e’ quotata da quasi una settimana ben oltre i mille dollari la tonnellata, mentre il gasolio vi si avvicina sessione dopo sessione. Per il market leader registriamo un rialzo di 0,5 centesimi sulla benzina, con la media nazionale che si attesta a 1,765 euro/litro. Ancora un aumento dunque per la media ponderata nazionale dei prezzi della benzina tra i diversi marchi: +0,5 centesimi a 1,769 euro/litro. Limatura al ribasso per la media del gasolio: -0,1 centesimi a 1,725 euro/litro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.