Cronaca

Modica:100 lavoratori della SpM ancora senza stipendi

Pignoramento alla SpM Servizi per Modica, la società che gestisce manutenzioni, trasporti, verde pubblico, depuratore ed altre attività per conto del comune di Modica. Si tratta di 100 dipendenti che non sono pagati da quattro mesi perché esiste una vertenza in corso tra alcuni fornitori della ex Multiservizi, i cui oneri e compiti sono transitati ora in SpM, e l’amministratore dell’attuale società.  Secondo  la Cgil: «Nessun passo avanti è stato fatto per liberare la Società dal pignoramento in atto, che la blocca al punto da venir condizionata nelle sue diverse attività. Non è ammissibile, ed è intollerabile, perché rispetto ad un fatto che poteva essere gestito con maggiore dose di saggezza e di stile e con un po´ più di buon senso, a soffrirne, come sempre, sono coloro i quali aspettano che la Società liquidi loro i mesi di lavoro effettuato. Non è più giustificabile che non si riesca a superare il blocco cui è costretta la Società a motivo del pignoramento e non si riesca a determinare le condizioni per pervenire con i creditori ad una possibile forma transattiva che la liberi».  I lavoratori, da domani, terranno un’assemblea prima del turno di lavoro ed hanno annunciato uno sciopero a singhiozzo a partire da giovedì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.