Attualità

Da oggi il mondo sarà più buio

“Da oggi il mondo sara’ piu’ buio”. E’ commovente, anzi struggente, Adriano Celentano nel ricordare l’amico Lucio Dalla. E’ quasi una poesia quella che l’artista scrive per esternare il proprio dolore. “Lucio, amico caro di tutti. Da oggi il mondo sara’ piu’ buio. Prego e penso che poeti come te non dovrebbero mai morire. Il distacco umano da uomini e artisti grandi come sei stato e sei, ci coglie sempre impreparati”. Il Molleggiato sembra quasi annichilito, stordito, dalla scomparsa di Lucio Dalla quando scrive che “ci manchera’ tutto di te. Anche i momenti di eroica fragilita’ che contribuivano a renderti sempre piu’ grande. Ti volevo e ti voglio bene”. E ricorda: “Ero catturato dalla tua magica grandezza e delicata generosa umanita’”. E rende pubblici, Celentano, anche aspetti privati della loro amicizia: “Ricordo quando mia figlia venne da te per trascorrere qualche giorno speciale di vacanza…le apristi la tua casa come un padre accoglie un figlio. Parlavate di arte, di musica, della vita…Mi racconto’ di avere vissuto giorni meravigliosi, indimenticabili. Indimenticabile come sei tu”. Adriano, e’ la firma finale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.