Cronaca Evidenza Ragusa

FISCO: SCOPERTA EVASIONE DA 2,5 MLN SU POMPE FUNEBRI A RAGUSA

Un’impresa di pompe funebri di Ragusa ha omesso di dichiarare redditi imponibili per complessivi 2.500.000 euro dal 2005 al 2009, evadendo cosi’ Irpef per circa un milione di euro e Irap per piu’ di centomila euro. Lo ha scoperto la Guardia di finanza. Dagli accertamenti presso i pubblici registri comunali, e’ emerso che la ditta aveva fatturato solo una minima parte dei servizi funebri effettuati e che in numerosi casi le fatture erano d’importo notevolmente inferiore al prezzo effettivo. Per il solo 2009 l’impresa e’ risultata evasore totale perche’ non ha presentato la dichiarazione. Il titolare della ditta e’ stato denunciato alla Procura della Repubblica per reati fiscali che prevedono una pena fino a tre anni di reclusione. I finanzieri hanno inoltre richiesto alla Procura di disporre a carico dell’imprenditore il “sequestro preventivo per equivalente” fino all’ammontare delle imposte evase.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.