Cronaca

Autotrasporto Sicilia proclama nuovo fermo

Dopo la riunione della Consulta regionale, quattro associazioni degli autotrasportatori e la nazionale TrasportoUnito hanno proclamato un fermo dei camion, la cui data di attuazione sarà decisa a metà marzo.

La decisione di attuare un nuovo fermo regionale dell’autotrasporto è stata presa dopo la riunione del 3 marzo 2012 della Consulta regionale per l’Autotrasporto, chiesta dagli stessi autotrasportatori per conoscere dall’assessore regionale ai Trasporti, Pier Carmelo Russo, l’esito del Tavolo istituito tra Regione e Governo nazionale. Una nota delle associazioni degli autotrasportatori sottolinea che lo stesso assessore Russo ha ammesso che le riunioni con il Governo non hanno prodotto risultati concreti. Gli autotrasportatori siciliani contestano anche il decreto sulla ripartizione dei 400 milioni di euro per l’autotrasporto, che “non tiene conto dei problemi legati all’autotrasporto siciliano”. Per questi motivi, le sigle regionali Aitras, Assotrasport, Assiotrat e Aias hanno proclamato un fermo regionale dei servizi, la cui data e durata sarà decisa durante un’assemblea indetta per metà marzo a Roma. All’iniziativa ha aderito anche TrasportoUnito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.