Attualità Evidenza

Palermo vince Ferrandelli. A Scicli chi vincerebbe se si svolgessero le primarie?

L’affermazione alle primarie del centrosinistra per il sindaco di Palermo ha il sapore di una rivincita per Fabrizio Ferrandelli, che dopo la decisione di candidarsi era stato espulso da Italia dei Valori. Capogruppo del partito nel consiglio comunale uscente, Ferrandelli era stato allontanato dai dipietristi che si erano schierati compatti a sostegno di Rita Borsellino, la candidata del leader del Pd Bersani, appoggiata anche da Sel, Fds e Verdi in un’alleanza vista da molti come la riedizione della “foto di Vasto”.

Cosa accadrebbe a Scicli se il centrosinistra decidesse di realizzare le primarie?

Probabilmente i candidati potrebbero essere tre o quattro: Armando Cannata, Enzo Giannone, Guglielmo Ferro e un altro candidato scelto dalla segreteria (Piccione, Aquilino, Eleda Trovato ….  ).

Chi vincerebbe in una competizione così strutturata?

L’impressione è che a Scicli, per il Pd, la paura è che a vincere le primarie potrebbe essere un candidato diverso da quello scelto dalla segreteria. Meglio allora non seguire lo statuto e scegliere direttamente un candidato, senza farsi condizionare dalla “volontà popolare”.

“Vengono in ogni caso selezionati con il metodo delle primarie i candidati alla carica di Sindaco, Presidente di Provincia e Presidente di Regione”. (Frase tratta dallo statuto del Pd).

 

 

5 thoughts on “Palermo vince Ferrandelli. A Scicli chi vincerebbe se si svolgessero le primarie?”

  1. A Scicli le primarie le vincerebbe il Preside Enzo Giannone con l’80% dei voti e poi vincerebbe anche le elezioni. Per questo il PD non le vuole fare: ha paura. E con esso anche l’UDC. Vergogna!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.