Attualità

Crisi economica, se ne è discusso alla sede Acli di Scicli

Si è riunito nella sede comunale di Scicli l’assemblea delle Associazioni cristiane lavoratori italiani per affrontare il delicato tema della crisi economica e per eleggere i componenti del Consiglio di presidenza cittadino e per designare due delegati al Congresso provinciale. Nutrita la partecipazione dei soci che, dopo un vivace dibattito, hanno proceduto al rinnovo degli organi direttivi. A presiedere i lavori il Presidente Provinciale delle Acli Rosario Cavallo segno questo dell’attenzione verso l’organizzazione operante a Scicli che si è distinta per il numero e la qualità delle iniziative realizzate sotto la guida del Presidente Bartolomeo Donzella.
Si riportano di seguito gli esiti delle elezioni:
1) Al Congresso provinciale ACLI Ragusa : Galanti Angelo, Vanasia Santo e Donzella Lucia.
2) Al Consiglio di presidenza ACLI di Scicli: Galanti Angelo, Donzella Bartolomeo, Vanasia Santo, Ficili Desirè, Favacchio Batolomeo, Vaccaro Stefania, Asta Maurizio, Arrabito Giuseppe e Trovato Gaetano.
Famiglia, giovani e lavoro, sono le priorità espresse dall’assemblea e i temi su cui centrare le prossime iniziative. Le ACLI , Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani, sono associazioni di promozione sociale organizzate a livello territoriale in sedi provinciali e circoli comunali, in coordinamento con la sede regionale e nazionale di Roma. Ribadiscono l’urgenza di costruire «un alfabeto sociale comune», «un quadro di riferimento etico condiviso», «frutto di larghe intese e convergenze, di un dialogo aperto tra tutte le componenti culturali della nostra società, abbattendo antichi steccati tra laici e cattolici, tra credenti e non credenti». E’ alla luce di questi principi guida che il nuovo direttivo intende impegnarsi per le prossime attività da realizzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.