Cronaca Evidenza

Trentenne di Scicli aggredito per motivi passionali

Lo ha pestato al punto che il giovane è finito in ospedale. Motivi passionali alla base del pestaggio a danno di un trentenne di Scicli, V.C., reo solo di aver una “storia” con l’ex fiamma dell’aggressore. Il protagonista è un giovane del posto che non ha “digerito” il fatto che la sua ragazza aveva deciso, alcuni mesi fa, di chiudere una relazione difficile che andava avanti fra mille incomprensioni e litigi. Non era la prima volta che il fidanzato deluso interveniva in maniera decisa nei confronti della sua ex ragazza. Ed una volta che essa aveva intrapreso una storia con un altro giovane aveva pensato di vendicarsi. Lunedì sera la decisione di intervenire con le mani dopo aver raggiunto V.C. in contrada Zagarone, alla vicina periferia della città. Nel pestaggio ha avuto la peggio quest’ultimo, V.C., che è finito in ospedale, al pronto soccorso del Maggiore di Modica per escoriazioni in diverse parti del corpo. Dopo essere arrivato all’ospedale di via Aldo Moro in prima serata, il malcapitato ne è uscito dopo la mezzanotte e, dopo essere stato soccorso e medicato, è stato dichiarato guaribile in una settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.