Attualità Evidenza Ragusa

Raddoppio della Ragusa-Catania al via: aggiudicata la gara d’appalto

8 marzo 2012 –  Dopo anni di attesa e di promesse non mantenute, forse qualcosa si muove. Sembra finito il lungo “tira e molla” relativo al raddoppio della strada statale 194 Ragusa-Catania.
E’ stata infatti aggiudicata oggi la gara per la realizzazione dei lavori. Ad occuparsi della costruzione del raddoppio, sarà la Tecnis S.p.a, azienda specializzata nella realizzazione di infrastrutture con sede legale a Tremestieri Etneo ed uffici a Roma, Bucarest e Tunisi.

La nuova infrastruttura agevolerà gli spostamenti su strada nella Sicilia Orientale, migliorando notevolmente la viabilità di una delle province più popolose dell’Isola.

 Una stale che è stata oggetto di lotte e mobilitazione. A dimostrarlo, l’attività del Comitato per la realizzazione della Ragusa-Catania, attivo sin dal 2004. Appelli, manifestazioni e proteste sino a Roma, davanti ai palazzi del potere per chiedere la realizzazione di un’infrastruttura necessaria.

 La Ragusa-Catania infatti, è una delle strade italiane più pericolose. Cento chilometri di statale a unica carreggiata ma doppio senso di marcia, sulla quale, nel corso degli anni, sono stati numerosi i decessi dovuti ad incidenti stradali.

I lavori, che avranno un costo di 817 milioni di euro, determinato dalla delibera Cipe n.121 del 2001.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.