Cronaca Evidenza

Processo “Copai 2″. Modica, nuovo rinvio a giudizio per Riccardo Minardo e Sara Suizzo

Accogliendo la richiesta del Procuratore della Repubblica di Modica Francesco Puleio, il Gup, Lucia De Bernardin, a conclusione dell’udienza preliminare di ieri nel procedimento cosiddetto “Copai”, relativo ad ipotesi di truffa aggravata ai danni dello Stato, malversazione, estorsione ed altro, ha rinviato al giudizio del Tribunale collegiale di Modica i seguenti Giuseppe Barone, Nives Barone, Mario Barone, Maria Chessari, Giorgio Dimartino, Carmelo Emmolo, Angelo Giannì, Pietro Maienza, Riccardo Minardo, Giovanni Moncada, Raffaele Nifosi, Francesco Palumbo, Giuseppe Ruta, Rosaria Suizzo, Valerio Tidona, Nadia Zago e Giuseppa Zocco. L’udienza è fissata per il prossimo 23 maggio. In quella sede il tribunale valuterà la riunione del procedimento a quello già pendente avverso Riccardo Minardo, Giuseppa Zocco, Mario Barone, Rosaria Suizzo e Pietro Maienza.
Nell’ambito del giudizio abbreviato, è stato assolto l’avvocato Giovanni Calcaterra, accusato di favoreggiamento e di rivelazione di segreti inerenti ad un procedimento penale, e anche Serena Minardo, accusata di concorso in malversazione aggravata, è stata assolta per insufficienza di prove. Il PM aveva chiesto la condanna di Calcaterra a sei mesi di reclusione e l’assoluzione per insufficienza di prove per Minardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.