Attualità

Le Acli di Scicli denunciano l’insufficiente attività della politica

A.C.L.I.

ASSOCIAZIONI CRISTIANE LAVORATORI ITALIANI

CIRCOLO “CAV. Carmelo Cottone”   SCICLI

 

____________________________________________________________________________________

 

 Le Acli di Scicli da tempo assistono alla pochezza della rappresentanza politica cittadina, provinciale, regionale e nazionale presente nel territorio ibleo.

L’inutile elenco che ne deriverebbe da una lista di nomi e cognomi dei nostri eletti non porterebbe sicuramente allo scopo prefissatoci: rimuovere le coscienze di tutti gli elettori che finora si sono prodigati alla ricerca dei voti per portare in alto loco, dove c’è da dividere, i nostri beneamati eletti che poi se ne infischiano dei bisogni dei conterranei.

Ci si domanda ancora una volta: è vero che ogni volta i fabbisogni della gente sono puntualmente appagati dall’interessamento continuo e incessante dei consiglieri comunali e provinciali, sindaci, presidenti di provincia, di regione, deputati regionali e nazionali, appartenenti alla nostra gente? Se potessimo rivolgeremmo la domanda continuamente ai nostri beneamati, ma molti di loro hanno fatto finta diverse volte di essere impegnati, anche con le orecchie.

Ci rivolgiamo alla sensibilità di chi dirige i partiti (se ancora esistono), le associazioni e i movimenti locali perché non si lascino marcire nel dimenticatoio tutti i ricordi di lotta democratica per l’acquisizione di diritti che ora vengono calpestati da tutti, specialmente da chi ne dovrebbe usufruire con dignità, perchè conquistati anche specialmente con i sacrifici di chi oggi non c’è più. Un invito a coloro che credono nel movimento democratico e pacifico per la risoluzione dei problemi locali:

“Signori svegliamoci prima che qualcuno ci addormenti con una scusa qualsiasi e ci convinca che dormire fa bene alla nostra salute e alla nostra dignità”.

Il Presidente delle Acli di Scicli

Bartolomeo Donzella

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.