Cronaca

LEGALITA’: RECORD INTIMIDAZIONI AMMINISTRATORI LOCALI AL MERIDIONE

Incendi di auto o abitazioni, minacce esplicite, buste di proiettili. Dura la vita degli amministratori locali al Meridione. E’ quanto emerge dal rapporto di “Avviso pubblico”, analizzato nel numero di questa settimana di “ASud’Europa”, che mette in luce la difficoltà degli uomini e donne che hanno scelto di mettersi in gioco per contribuire a governare la propria comunità con trasparenza e legalità.
Il record di intimidazioni spetta alla Calabria con 87 episodi, segue la Sicilia con 49 e la Campania con 29. L’Isola è la seconda regione italiana per numero di casi. La provincia siciliana che registra il maggior numero di casi nel 2011 è quella di Agrigento seguita da Palermo, Catania e Caltanissetta. Le province di Messina, Ragusa e Trapani fanno registrare tre casi ciascuna; due, invece, sono i casi in provincia di Siracusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.