Attualità Scicli

Scicli. Sabato 24 e Domenica 25 Marzo 2012 si apre la XX Giornata di Primavera

Scicli –  La Delegazione FAI – fondo ambiente italiano di Scicli, organizza la XX Giornata di Primavera che si terrà Sabato 24 e Domenica 25 Marzo 2012. Essa è l’evento istituzionale più importante perché saranno aperti, contemporaneamente in tutto il territorio nazionale, là dove sono Delegazioni FAI, ben 670 beni con lo scopo di far conoscere più approfonditamente ed amare i nostri beni architettonici e naturalistici per una maggiore salvaguardia e tutela. E’ un momento di festa collettiva ma al tempo stesso, di raccolta iscrizioni per aiutare il FAI a fare sempre meglio e sempre di più, per la nostra Italia. La nostra Delegazione si impegna su più fronti iniziando Venerdì 23 Marzo alle ore 17,30 presso l’Auditorium della Scuola Media “Miccichè-Lipparini” con la conferenza aperta a tutta la cittadinanza sul “Ridisegno della facciata di Palazzo Miccichè”, oggi Scuola Media Miccichè-Lipparini e la mostra di alcuni tra i progetti dei concorsi del 1982 e del 2009. Relatore, per l’occasione sarà il Prof. Paolo Nifosì, profondo conoscitore della questione.

Certo non è intenzione del FAI indicare soluzioni opportune, ma risvegliare la questione perché non rimanga sopita.

Sabato 24 e Domenica 25 Marzo la visita sarà dedicata alla Chiesa Madre di San Guglielmo, allo sviluppo urbanistico, nel corso del ‘700 ed ‘800 dall’attuale Piazza Italia, la visita continuerà fino alla Chiesa di San Giuseppe attraverso il  quartiere Altobello, uno dei più antichi di Scicli.

Gli orari delle visite, nelle due giornate saranno ore 10,00 – 13,00 / 16,00 – 19,00.

Sottolineiamo l’appuntamento ormai decennale con la visita di Sabato 24 mattina dedicata alle Scuole. I nostri Apprendisti Ciceroni saranno gli Studenti dell’I.I.S.S. “Quintino Cataudella” e gli Studenti della Scuola Media “Miccichè-Lipparini” che guideranno i visitatori lungo un percorso organizzato che va dalla Chiesa Madre e dalla mostra dei progetti nell’attigua Scuola, fino alla Chiesa di San Giuseppe ed alla Rettoria del Calvario attraverso il quartiere Altobello.

Anche questo momento è importante nella vita dei nostri giovani studenti che accolgono con entusiasmo questo loro ruolo che li educa all’attenzione ed all’amore per il proprio territorio, secondo il nostro motto per cui “si ama ciò che si conosce”.

La Delegazione di Scicli apre inoltre un sito a Pozzallo dove un gruppo di volontari FAI organizzati dalla Prof.ssa Teresa Renda e dall’Ing. Gianluca Blandino apriranno l’Edicola Votiva “Vera Croce” di Piazza Senia, e Torre Cabrera, in una performance dal titolo “Following Pages (pagine seguenti): dai luoghi della memoria alle nuove piazze”, che sarà anche il titolo di una conferenza che si terrà a Pozzallo, Sabato 24 Marzo ore 19,00 presso lo Spazio Culturale “Meno Assenza”.

Gli Apprendisti Ciceroni per la visita guidata a Pozzallo sono gli studenti dell’I.I.S.S. “Giorgio La Pira”. Gli orari di apertura per Sabato 24 e Domenica 25 Marzo saranno ore 9,00 – 13,00/ 15,00 – 19,00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.