Attualità Politica

Ecco i Sindaci più amati d’Italia: in Sicilia quelli di Trapani e Ragusa, in Calabria Reggio e Crotone. Le classifiche

La sedicesima edizione dell’indagine Monitorcittà, dell’istituto di ricerca Datamonitor, sull’apprezzamento dei sindaci vede al vertice della classifica Luigi De Magistris (Napoli, IDV) che con il 69, 8%, un +4,8% di gradimento, balza al primo posto. Mantiene la seconda posizione Flavio Tosi (Lega Nord), primo cittadino di Verona, con 66,1%, in calo dello 1,5%. Completa il podio Piero Fassino (Torino, PD) con il 64,8% di gradimento (-3,7%). In crescita, +3,6%, Massimo Zedda (Cagliari, SEL) con il 63,9% si piazza al quarto posto. Supera Vincenzo De Luca(Salerno, PD) che scende al quinto posto con 63,5% (in calo del 2%).

Monitorcittà è il sondaggio semestrale che enumera i sindaci dei capoluoghi di Provincia al di sopra del 55% di gradimento sull’operato, calcolato sulla base di un giudizio espresso dai cittadini. Sui 110 comuni capoluogo monitorati sono 47 i sindaci che entrano nella “top 55%” – erano 48 nella precedente edizione.

CURIOSITA’ – Nessuna donna sindaco ha superato la soglia del 55%. I primi dieci sindaci nella “top 55%” sono del centrosinistra, a parte Flavio Tosi (Verona, LN, secondo in classifica). Nel complesso, dei 47 sindaci presenti in classifica 31 sono di centrosinistra e 16 di centrodestra. La “top 55%” è composta da 22 Sindaci del nord (erano 19 nell’ultimo rilevamento), 11 del centro (in calo di uno), e 14 del sud (erano 17). Luigi De Magistris (Napoli) è quello che ha fatto registrare la crescita di consensi più cospicua, + 4,8%, della sedicesima edizione di Monitorcittà. Michele Emiliano (Bari), Massimo Zedda (Cagliari), Federico Berruti (Savona) hanno incrementi di consenso importanti oltre il 3%.

CALABRIA E SICILIA – Nella top 47 diffusa da Monitorcittà, ci sono solo 4 sindaci di Sicilia e Calabria: al 20° posto Girolamo Fazio di Trapani, che ha incrementato i suoi consensi dello 0,7% portandosi al 58,3%; seguito da Nello di Pasquale di Ragusa al 23° posto, che ha perso lo 0,6% dei consensi rimanendo comunque al 58,0%.
I due calabresi, invece, sono Demetrio Arena di Reggio, che si porta al 56,8% delle preferenze con un incremento di 0,8% punti percentuali risalendo al 36° posto in classifica e infine Peppino Vallone, di Crotone, che ha avuto un drastico crollo di 3,6% punti ma rimane al 42° posto con il 55,6% delle preferenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.