Attualità Modica

Estendere la legge su Ibla. Interviene il sindaco di Modica.

“Ogni anno la stessa storia… Impegni presi che valgono come puri esercizi di retorica. Eppure non credo di essere l’unico a ricordare che il dibattito sulla Legge su Ibla si concluse, pochi mesi fa, con l’impegno da parte della deputazione regionale iblea a promuoverne l’estensione dei benefici anche ad altri Comuni. Ora invece si torna ad assistere ad allarmati appelli per il rischio che Ibla perda i finanziamenti della legge 61/81, ma senza che nessuno si interroghi sulla effettiva possibilità di trasformarli in un investimento i cui benefici possano riguardare una larga fetta di territorio siciliano”. Così interviene il sindaco di Modica Antonello Buscema, che aggiunge:

“E allora, alla Regione, ai sindaci del Sud Est, ai deputati regionali (a cominciare da quelli del mio partito) torno a far presente che:
– l’emergenza riguarda tutti i centri storici e in particolar modo quelli che sono stati dichiarati dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità;
– occorre pensare a una razionale redistribuzione delle risorse;
– bisogna lavorare ad una legge equa, davvero utile a salvare i nostri centri storici dal degrado, a dare opportunità di rilancio turistico a tutta la Sicilia, ma anche a creare occasioni di investimento e di lavoro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.