Attualità Evidenza

Scicli. La vera sorpresa di queste elezioni potrebbe essere il candidato Adolfo Padua

Scicli. In città si respira già il clima di campagna elettorale per il voto del 6 e 7 maggio. Il quadro delle candidature a sindaco non è ancora completo e potrebbe, in queste ore, prevedere significativi cambiamenti. Tenuto conto del numero dei candidati è molto probabile che sarà necessario il secondo turno per eleggere il nuovo sindaco. Questo fa sì che il gioco delle alleanze risulti assolutamente determinante. I candidati che, ad oggi, possono contare su un appoggio ampio sono Armando Cannato (Pd e Bene Comune) e Franco Susino (otto liste tra cui quella dell’Udc). Il candidato Adolfo Padua, già sindaco di Scicli, sostenuto dalle liste “5 sindaci per Scicli” e “Terra mia”, potrebbe essere la vera rivelazione di questa competizione. La sua competenza, saggezza e intelligenza politica potrebbero consentirgli di  operare l’inclusione di altre forze moderate. Padua ha già sottolineato l’importanza della “riconciliazione tra i cittadini e la buona politica, per ridare voce alla gente comune ed ai suoi bisogni”. Non è da escludere un suo interesse a coinvolgere nel progetto politico, portato avanti dal suo gruppo, anche la neo candidata Dora Bonvento, che in questi giorni ha raccolto molti consensi in Città. Anche il sondaggio realizzato dalla nostra redazione testimonia l’attenzione che molti cittadini rivolgono verso questo candidato. E’ evidente che Padua e Bonvento, coi rispettivi gruppi che li appoggiano, assieme, possono vincere le elezioni. Il verificarsi di questa ipotesi, infatti, determinerebbe un cambio di scenario importante. Al ballottaggio, infatti, potrebbero arrivare Padua-Cannata o Padua-Susino.  (Red)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.