Attualità

Scicli. Dopo 18 anni sarà riconsegnata alla città la palestra di via Bixio.

A breve verrà consegnata alla città dopo quasi 18 anni dalla chiusura la “palestra comunale di via Bixio”; sono già stati ultimati i lavori relativi alla realizzazione del tetto, all’adeguamento sismico delle murature, al rifacimento del tappeto da gioco nonché alla realizzazione degli spogliatoi dei servizi igienici e di illuminazione. Così comunica Enzo Giannone, assessore uscente. In attesa della consegna all’Ente da parte dell’Impresa appaltatrice dell’opera e dei relativi collaudi amministrativi da parte del Dipartimento di Protezione Civile di Ragusa e del Comune di Scicli, il settore manutenzione sta provvedendo in questi giorni al restauro dei portoni d’ingresso e alla segnatura del campo con le linee di gioco sul nuovo pavimento i p. v. c. Basket, pallavolo, etc.
L’intervento della palestra di via Bixio è stato parte integrante di una messa in sicurezza complessiva della scuola elementare del I Circolo Didattico, finanziata dalla legge 433 del 91, il cui importo complessivo è di un milione di euro, a cui dopo due varianti e numerosi imprevisti all’atto dell’esecuzione è stato reso possibile il completamento dell’importante struttura grazie all’intervento del comune di Scicli che si è accollato in parte la spesa relativa all’ultimazione dei lavori.
Questa consentirà ai tanti bambini della scuola Elementare E. De Amicis di poter usufruire della propria palestra nonché alle numerose società sportive di Scicli di poterla utilizzare nelle ore pomeridiane e serale per le proprie attività.

Dopo la sospensione dei lavori resa necessaria per l’approvazione della variante in corso d’opera imposta dalla Lega Nazionale Dilettanti, al fine di adeguare il progetto alla nuova normativa approvata dalla stessa LEGA, sono ripresi i lavori per la realizzazione del nuovo campo da gioco calcio a 11 polivalenti che sarà realizzato in erba sintetica di ultima generazione. La Direzione dei Lavori annuncia che entro il mese di giugno saranno ultimati e consegnati, consentendo a settembre la ripresa dei vari tornei amatoriali nonché l’utilizzo da parte delle società sportive Sciclitane dell’impianto per le attività dei settori giovanili.
Infine, entro il prossimo mese avranno inizio i lavori per la messa in sicurezza della spiaggia fra Arizza Spinasanta. Il progetto prevede la realizzazione di 17 pennelli trasversali alla linea di riva aventi una lunghezza di circa 60 m, radicati per circa 10 m sulla spiaggia emersa, e una spaziatura media pari a circa 160 m ad eccezione dei pennelli di chiusura nella direzione prevalente del trasporto solido litoraneo per i quali la lunghezza è stata opportunamente ridotta.
I pennelli saranno caratterizzati da un’altezza pari a circa 1,00 m rispetto al fondo e saranno costituiti da una mantellata con scogli naturali. Il ripascimento della spiaggia sarà effettuato utilizzando sia sabbie prelevate dalla spiaggia (soprattutto al molo foraneo del porto di Donnalucata), sia sabbie naturali provenienti da cave autorizzate caratterizzate da un diametro pari a circa 0,25 mm. Complessivamente il progetto prevede lo sversamento sul litorale di circa 70000 mc. di sabbia.
Garantirò il mio impegno politico – conclude Giannone – per la definizione di questi progetti ed altri in via di completamento, candidandomi per il rinnovo del Consiglio Comunale di Scicli nelle lista del “Popolo della Libertà” a sostegno del nostro candidato a Sindaco dott. Adolfo Padua e a fianco dell’on. Nino Minardo che tanto si è speso per la nostra città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.