Attualità Comiso Evidenza Politica

AEROPORTO COMISO: DIGIACOMO (PD), PRONTI A OCCUPARE FIUMICINO

E’ partita la macchina organizzativa in vista dell’occupazione dell’aeroporto di Fiumicino, giorno 30, dalle ore 10, al Terminal Alitalia Partenze, per protestare contro la mancata apertura dello scalo di Comiso. Il deputato regionale del Pd Pippo Digiacomo ha inviato una nuova lettera al governo, nella quale accusa: “Viene negata la possibilita’ di un rilancio immediato tramite l’apertura dell’aeroporto di Comiso, costato 40 mln euro, oltre 21 per la gestione quarantennale. Una brutta pagina di antimeridionalismo. Con la giustificazione che non ci sono i soldi per i controllori di volo, viene negato l’avvio dell’unico aeroporto nuovo di zecca in Italia e dell’unica grande infrastruttura completata del Mezzogiorno”. Il business plan prevede un milione e mezzo di passeggeri dopo due anni e il pareggio di bilancio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.