Politica

SICILIA: SPENDING REVIEW, NON TAGLIATI SPRECHI E CLIENTELISMO

“Non ci sono state correzioni sostanziali. Restano, quindi, i tagli ingiustificati senza strategia alcuna a tutela del personale e il rischio di un’ondata di licenziamenti”. E’ la valutazione negativa sulla spending review espressa da Enzo Tango segretario regionale della Uil Fpl, presente stamane all’incontro con l’assessore regionale all’Economia, Gaetano Armao. “Il futuro dei lavoratori e’ a rischio -secondo Tango- mentre troppo poco e’ stato previsto per mettere fine a sprechi e clientele. Chiediamo, quindi, che si riscriva tutto il provvedimento oppure si dica con chiarezza che non ci sono piu’ le condizioni per fare una legge che metta davvero mani ai problemi strutturali e non sia soltanto un pasticcio pre-elettorale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.