Attualità Evidenza

Aeroporto Comiso, nota della prefettura: spiragli da incontri al Ministero

Spiragli per l’aertura dell’aeroporto di Comiso (Ragusa) dall’incontro svoltosi stamattina nella sede del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, tra il direttore generale per gli aeroporti e il trasporto aereo, Gerardo Pelosi, e i vertici di Enac ed Enav. Secondo quanto riferisce la prefettura di Ragusa, “e’ emersa un’ipotesi, attualmente allo studio, che prevede la possibilita’ di inserire nello schema di convenzione una clausola per la risoluzione consensuale del rapporto tra Enav e Soaco (la societa’ di gestione di Comiso, ndr), al termine del biennio, qualora l’aeroporto di Comiso non fosse inserito tra gli scali di cui al contratto di programma, ovvero in mancanza di disponibilita’, da parte degli enti territoriali, a garantire ulteriori risorse economiche”. La riserva su questa ipotesi sara’ sciolta nel corso della prossima settimana. “Si e’ convenuto, altresi’ -prosegue la nota della prefettura- anche in ragione di quanto sopra, sull’opportunita’ di prevedere, dopo il primo anno di attivita’, una verifica dello sviluppo e dei livelli di traffico dello scalo comisano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.