Attualità Evidenza Politica

Firma la petizione per dimezzare gli stipendi dei deputati

 

 

RAGUSATG ha preparato una petizione, se la condividi puoi sostenerla.

Quanto guadagnano, i 90 deputati del Parlamento siciliano?

Calcolare con precisione l’ammontare è alquanto difficile perchè i “fortunati” stanno ben attenti a non diffondere queste notizie. E’ possibile rilevare (grazie ad alcuni articoli di stampa) alcuni importi che dovrebbero avvicinarsi alla realtà.
L’indennità base ammonta a 5.101,68 euro netti, record italiano. Ma in Sicilia, all’indennità vanno aggiunti i 3.500 euro di diaria. Poi altri 4.180 euro alla voce «spese sostenute per l’esercizio del mandato», prebende a collaboratori o portaborse. I deputati del Parlamento siciliano si beccano altri 841 euro al mese (10.095,84 all’anno)come rimbor­so forfettario per le «spese di tra­sporto ». Basterebbe questo, invece c’è anche il rimborso del rimborso delle spese sostenute per arrivare in ufficio: 13.293 euro all’anno (1.107 al mese)se l’onorevole sici­liano deve percorrere fino a 100 km per raggiungere la sede paler­mitana dell’assemblea, che diven­tano 15.979 all’anno (1.331 al me­se) se i chilometri sono più di 100. E se invece abita proprio a Paler­mo s’intasca comunque 6.646 eu­ro all’anno, 554 al mese. Queste ci­fre sommate a quelle precedenti portano a 14.521 euro netti al me­se lo stipendio dei deputati del­l’Ars. Cui per i presidenti di commissione, vanno aggiunti 2.984,55 euro lordi.

LA REGIONE SICILIA, NONOSTANTE PAGA QUESTE LAUTE INDENNITA’, VIVE IN UNO STATO DI GRANDE SOFFERENZA CHE, IN QUESTO MOMENTO DI CRISI, NON PUO’ PIU’ ESSERE TOLLERATA.

ADERIRISCI ALL’INIZIATIVA: DIMEZZIAMO GLI STIPENDI DEI DEPUTATI SICILIANI, FIRMA LA PETIZIONE!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.