Attualità

SCICLI: IL PROGETTO “WE CALL IT TECHNOLOGY” RITORNA AL SICILY MUSIC VILLAGE, IL CONCERTO DEGLI AFTERHOURS SARA’ ANTICIPATO DI UN’ORA

Ritorna da domani il “Sicily Music Village” e ritorna anche il progetto “We Call It Technology” realizzato in collaborazione con Inndigital, il primo portale italiano di musica elettronica. Anche quest’anno ci sarà una vetrina dedicata alle produzioni musicali di qualità, selezionate con cura tra la congestionata offerta internazionale, prestando particolare attenzione al made in italy. Numerosissimi gli artisti nazionali e stranieri che si esibiranno domani e lunedì 13 agosto all’interno del progetto inserito dentro al “Sicily Music Village” nel parco naturale Valle Ventura sulla vecchia strada Modica – Scicli. “We Call It Technology” rappresenta l’apice dell’espressione di un territorio di frontiera in cui da anni si semina con convinzione il verbo della musica elettronica. E’ il frutto del lavoro di amanti della musica e addetti ai lavori che hanno fatto della costante ricerca la propria linea guida e che oggi danno spazio a restituire la sintesi di questo studio. La sfida di dar vita ad un evento in cui convergono esperienze diverse tra loro che stimolano il confronto è una priorità per artisti e pubblico legati in modo indissolubile dalla necessità di rimanere vigili sulla realtà. A testimoniare il ventennio di fermento attorno al mondo della musica elettronica nel territorio ibleo e siciliano basterebbe il lungo elenco di dj, producer e negli ultimi anni anche etichette discografiche che hanno arricchito le cronache dei blog e dei negozi di dischi di tutto il pianeta. In parte un fenomeno che è stato agevolato dall’avvento di nuove modalità di fruizione e di composizione della musica, la tecnologia ha fatto la sua parte, ma molto hanno contribuito anche le caratteristiche umane dei protagonisti di questo cambiamento. Oggi questi artisti sono pronti a misurarsi con i loro punti di riferimento musicali, sono in grado di esprimere un linguaggio personale, familiare, a volte denso di citazioni ma raramente citazionista ed hanno un importante palcoscenico da cui raccontare la propria storia. Senza enfasi ma con orgoglio, “We Call It Technology” presenta un programma denso di musica e performances di sicuro interesse a partire dall’ ospite d’eccezione Henrik Schwarz (!K7, Innervision) per la prima volta in Sicilia, il 13 agosto, con il suo dj set che scuote le piste da ballo di tutto il mondo. Un sound unico in grado di mettere d’accordo gli amanti del ritmo sincopato con i visionari della “dottrina” del suono. Confermato lo showcase della What Ever Not (IT) che presenterà per l’occasione i due fondatori dan Mela e Dodi Palese mentre per la Chilli Mint Music (UK), Betoko (MX) ci delizierà con il suo set poliedrico. Da un’ altra terra di frontiera arrivano The Town (MT), artisti di riferimento della club culture Maltese, pronti a dare il meglio della loro visione al pubblico del WCIT. A fare gli onori di casa non possono mancare i Sicania Soul (Engrave) accompagnati da Jitzu & Sire_g (T-Bahn Records), Asciari & Jose Dicaro (Know The Code), Pavi & Simon C (Reground Records), GPR (Engrave), Denny Loco (Gospell Records), Enrikez (Know The Code, IT), Gabriele Mancino (Sincopat – Sleep is commercial, IT), Luca Marano & Larsen (Afc, Off, IT). Intanto il festival si prepara ad aprire i suoi cancelli a partire da domani, 12 agosto, con un programma davvero ricco che proseguirà fino al 16 agosto. Ci saranno anche stage, laboratori, attività di riciclo ambientale e la possibilità di raggiungere facilmente la spiaggia attraverso il servizio di bus navetta. C’è intanto una variazione di programma dovuta ad aspetti organizzativi. Il concerto degli Afterhours in programma per le ore 00,30 di domani 12 agosto, sarà anticipato di un’ora e si terrà dunque alle 23,30 sempre nell’area Main Stage a Valle Ventura.
Per raggiungere il festival è stato predisposto un poderoso sistema di parcheggi collegati con bus navetta gratuiti. I parcheggi si trovano a Modica, in viale Medaglie d’Oro, e a Scicli in via Vasco De Gama, allo stadio comunale, al cimitero e alla zona artigianale di contrada Zagarone. Tutte le info su www.sicilymusicvillage.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.