Attualità Evidenza

Benzina alle stelle a Ferragosto, ma potrebbe accadere di fare un pieno “gratis”!!!!

La vacanze di quest’anno saranno “amare” per gli automobilisti, con il pieno che a Ferragosto sfiorerà i 100 euro.

A fare due conti è il presidente dell’Aci, Angelo Sticchi Damiani, secondo cui “la crisi non smetterà di farsi sentire nel nostro Paese finché si continuerà a colpire un comparto strategico come quello dell’auto”. Secondo Sticchi Damiani, inoltre, “per aumentare le accise sui carburanti non si poteva scegliere momento più inopportuno. Il Governo avrebbe potuto inasprire il prelievo alla pompa in altra data ma non lo ha fatto, colpendo ulteriormente gli automobilisti in un momento delicato come le vacanze estive”.

Con i nuovi aumenti, inoltre, va assottigliandosi quel risparmio di 150 euro sul costo annuale del carburante calcolato dall’Aci appena 40 giorni fa alla luce della guerra di ribassi innestata da molte compagnie a giugno. “Siamo disponibili fin da subito a un incontro con l’Esecutivo – conclude Sticchi Damiani – per trovare insieme il modo di coniugare le esigenze di bilancio con lo sviluppo di nuove politiche economiche e sociali a tutela del comparto dell’auto”.  Ma se si è “fortunati” potrebbe accadere quello che è accaduto ad un distributore Total sulla provinciale Dalmine-Villa d’Alme’, all’altezza di Treviolo, rubando benzina per 10.000 euro. E che ora, filmati dalle telecamere, saranno denunciati per furto.
  All’origine di tutto un errore del benzinaio, che alla chiusura si e’ dimenticato di inserire la modalita’ di pagamento self service.
  Le pompe, quindi, hanno continuato a funzionare come se lui fosse presente. Il primo automobilista ad accorgersene ha scatenato il tam tam. Uno e’ arrivato con la sua auto, poi con quella della moglie, poi con gli amici e infine con delle taniche. Un altro ha portato gli amici piu’ volte avanti e indietro, e sono arrivati anche Suv, Range Rover e Mercedes Ml che hanno riempito i loro grossi serbatoi. Il tutto si e’ pero’ svolto sotto gli occhi delle telecamere di sorveglianza. Dopo la denuncia del benzinaio i carabinieri stanno controllando le targhe e scatteranno cosi’ raffiche di denunce per furto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.