Cronaca Evidenza Vittoria

Si, ho ucciso io!!La confessione di Ursache

Confessione shock del rumeno 27enne Gheorghe Marcel Ursache, che nella giornata di giovedi 9 Agosto ha ucciso il tunisino Miloud Halilov, l’algerino di 43 anni che viveva come un clochard nella catapecchia di contrada Surdi, assieme alla zia del rumeno, la compagna e la figlioletta di due anni di quest’ultima.

Pare che i due uomini fossero entrambi ubriachi, il clochard avrebbe fatto delle avance alla zia del rumeno che non ha gradito l’ardore del coinquilino e sono volate paroler tra i due, ad un certoo punto l’algerino ha tirato addosso al rumeno una bicicletta e quest’ultimo ha risposto all’attacco prima con pugni e calci e dopo lanciando una pedana contro il suo avversario, colpendolo in maniera molto pesante alla mascella.

Vista la gravità della situazione, il rumeno, ha cercato di mascherare l’aggressione curandogli alcune delle ferite, e solo dopo ha chiamato il 118, ma i sanitari hanno potuto solo constatare la morte dell’uomo.

L’uomo è stato interrogato nella mattinata di ieri dal Gip Claudio Maggioni, davanti al difensore del rumeno Avv.Mario Mascolino.

Ursache, in un primo momento aveva negato l’accusa di omicidio, ma le confessioni delle donne che dividevanop con i due l’abitazione, hanno inchiodato il rumeno, che alla fine ha confessato l’omicidio.
L’accusa per lui, è di omicidio volontario, probabilmente gli attribuiranno anche la preterintenzione.

Il Gip ieri mattina, ha convalidato il fermo e lo ha lasciato in carcere, il processo avrà luogo in breve tempo, vista la confessione dell’uomo.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.