Comiso Politica

Comiso, bilancio riequilibrato

Dopo la diffida ad adempiere all’approvazione del bilancio riequilibrato pervenuta al Comune di Comiso da parte della Prefettura di Ragusa, la conferenza dei capigruppo consiliari ha convocato per giorno 6 settembre p.v. la relativa seduta del Consiglio comunale.
Il vice presidente del Consiglio comunale Giuseppe Digiacomo, per conto dell’Ufficio di presidenza e della stessa conferenza dei capigruppo consiliari ha inviato una lettera al Prefetto di Ragusa,  Cagliostro di cui si riporta il testo integrale:
“Premesso che la presidenza del Consiglio Comunale – e l’intero civico consesso – è sensibile alle tematiche indicate in oggetto ed è conscio dell’importanza degli adempimenti di legge richiesti, ai quali non vuole sottrarsi, si rileva tuttavia che l’Organo de quo è soggetto al rispetto del Regolamento Consiliare e pertanto coartato al rispetto della tempistica in merito all’esame e discussione delle proposte della Giunta Municipale.

La Conferenza dei Capigruppo ha già fissato la seduta consiliare avente ad oggetto l’approvazione del bilancio riequilibrato per l’anno 2011 in data 6 settembre p.v., e cioè la prima data utile possibile.

La Giunta Municipale, infatti, ha approvato la proposta di bilancio riequilibrato in dato 18 luglio, trasmettendolo ai revisori dei conti il 23 luglio. A termini di regolamento, il collegio dei revisori ha venti giorni per esprimere il proprio parere che, è stato assicurato, sarà consegnato il 13 agosto p.v. Il Consiglio comunale, a sua volta, ha venti giorni di tempo per esaminare, nel caso emendare, e approvare l’atto.

Poichè la diffida del Governo, che assegna un termine di trenta giorni per l’adozione dell’atto, reca la data del 7 agosto u.s. e la seduta del Consiglio comunale è stata convocata per giorno 6 settembre p.v., per quanto riguarda le incombenze relative alla presidenza e all’intero Consiglio comunale, sono stati rispettati i tempi di competenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.