Attualità Giarratana

Giarratana scommette sull’intrattenimento

Giarratana si scommette. E lo fa con l’intrattenimento puro. Proponendo, per la prima volta, un format che in altre realtà ha riscosso grande successo. Arriva anche nel centro montano ibleo il tempo della “Notte bianca” la cui prima edizione in assoluto è in programma per lunedì 20 agosto. Dalle 20,30 e sino alle ore piccole. “Una esperienza che anche Giarratana vuole vivere – afferma il sindaco Lino Giaquinta – facendo tesoro dei successi avviati in altre realtà locali che ci sono vicine. Ovviamente, daremo all’evento una caratterizzazione tutta nostra. Naturalmente è anche un modo per aiutare il commercio considerato che tutti i negozi, per tutta la durata della Notte bianca, rimarranno rigorosamente aperti, sfruttando la situazione per concretizzare qualche buon affare. E’ doveroso sottolineare, pure in tale occasione, l’impegno profuso dalla Giunta, nel sostenere questo progetto, così come della maggioranza che ha condiviso assieme a noi il percorso portato avanti”. Diversi i momenti in calendario. Alle 21 il concerto dei “Nunnè lapa né musca” in piazza Martiri d’Ungheria. Il gruppo proporrà il proprio repertorio di brani siciliani irriverenti che affondano le radici nella tradizione dialettale degli Iblei e dei territori vicini. Alle 22, al crocevia XX settembre con corso Umberto I, il concerto della Revolution blues band” che inserirà in scaletta i pezzi più coinvolgenti per fare trascorrere, soprattutto ai più giovani, delle ore in musica con un unico pensiero: il divertimento e l’ascolto di suoni di qualità. La villa comunale, invece, a partire dalle 23, ospiterà il concerto dei “The Batt rock”, una formazione che fonda la propria esperienza musicale su un genere, quello rock appunto, che riesce a proporre nuovi e innovativi sound. In che modo? Interpretando in questa chiave tutti i successi di un mostro sacro della canzone d’autore come Lucio Battisti. Un modo diverso di ascoltare proposte che possono fare la differenza rispetto alla musica consueta. In piazza 13 ottobre 1902, invece, a partire dalle 20,30, si terrà una serata danzante a cura della scuola di ballo “University dance” del maestro Vittorio Terranova. Obiettivo dichiarato? Quello di coinvolgere quante più coppie sarà possibile nell’arte della danza, favorendo l’aggregazione e lo stare assieme sotto la bandiera di una passione comune. Sarà possibile, inoltre, effettuare “lunch & breakfast” in tutti i locali di Giarratana. E ci sarà spazio anche per lo sport con la notturna di calcio no stop che si terrà presso il campo sportivo “Piero Garaffa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.