Attualità

Il Sicily Music Village approda a New York

A New York si è parlato del Sicily Music Village, la manifestazione tenutasi a Valle Ventura sulla Modica-Fiumelato-Scicli. E’ stato il programma radiofonico “Rocking Time Show” in onda sulla radio newyorkese “Party934″ ad occuparsi della kermesse iblea che ha coinvolto secondo i dati forniti dagli organizzatori, oltre trentamila persone in cinque giorni all’interno del parco naturale. “Una scommessa vinta su più fronti, a partire dal coinvolgimento della realtà giovanile, sia in termini di spettatori, appunto migliaia, che di forza lavoro, con circa 280 giovani con meno di 30 anni che hanno lavorato al festival”. Il concetto che è stato espresso nel corso della trasmissione radiofoniche newyorkese. E’ stato definito “il festival della musica, dell’ambiente e del sorriso”. I conduttori del programma hanno fatto riferimento alle band che si sono esibiti dagli Aftherhours, ai T.O.K., nel giorno di apertura, dagli Alborosie e Barringthon Levy per il reggae, ai Dirtyphonics e gli Etienne de Crecy e il suo The Cube Show passando così dal drum and bass alla musica elettronica, ai tanti dj siciliani e stranieri, a partire dal tedesco Henrik Schwarz, per il progetto “We Call It Technology”. Nel corso delle due ore di programma sono state trasmesse le interviste realizzate da Francesco Averna ai T.O.K. poco dopo la loro esibizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.