Comunicati stampa

Il Movimento Le Ali alla Sicilia si candida alla Regione: Spezzare l’incubo del passato

 

LeAli alla Sicilia guarda con desolazione e disincanto a quel che accade nell’isola. “Non credo proprio – ha detto Davide Giacalone – che le attuali coalizioni riusciranno ad arrivare alle urne, di sicuro non riusciranno a

esprimere alcun governo accettabile. Né credo che sia pensabile presentare ai

siciliani una scelta così povera di contenuti, retta solo da contrapposizioni

conniventi e da collanti ideologici morti e sepolti nel secolo scorso. E’ escluso

che tutto questo abbia alcunché a che vedere con i bisogni delle imprese, i

consumi delle famiglie e le speranze dei giovani”.

“La Sicilia ha bisogno di legalità, defiscalizzazione, deburocratizzazione

e meritocrazia. Nulla a che vedere con quel che la scena politica presenta. Per

questo

LeAli alla Sicilia continua la sua corsa, sfidando scetticismi e realismi

immobilisti, ma avverte che è necessaria una reazione vera e profonda della

società tutta.

Continuiamo la nostra corsa –ha aggiunto

Giacalone– ma siamo pronti

a farci da parte in ogni momento, ora e nel futuro, se si affaccia sulla scena

qualcuno o qualcosa capace di meglio spezzare l’incubo del passato che non

passa mai”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.