Comunicati stampa Scicli

Scicli, inaugurata “Contemporanea” nei saloni di palazzo Spadaro

Prima inaugurazione, ieri pomeriggio, per “Contemporanea – pittura e scultura”, la mostra che coinvolge in simultanea dieci artisti in cinque comuni. Taglio del nastro, ieri, per l’esposizione di Scicli. Le opere di Arturo Barbante, Silvano Braido, Sergio Cimbali, Arturo Di Modica, Salvatore Fratantonio, Giovanni Lissandrello, Lillo Messina, Emanuele Pace, Donata Scucces e Turi Sottile saranno ospitate nei magnifici saloni di palazzo Spadaro, in via Francesco Mormino Penna, sino all’8 dicembre. Gli orari di visita previsti sono la mattina dalle 10 alle 13 e il pomeriggio dalle 16 alle 20. L’idea di Amedeo Fusco è stata molto apprezzata dal Comune di Scicli, rappresentato dall’assessore alla Cultura Vincenzo Iurato, che ha appunto messo a disposizione la logistica necessaria per permettere la piena fruizione delle opere d’arte ai visitatori. “E’ cominciata una nuova stagione per gli operatori culturali – ha detto Fusco – chiamati a sperimentarsi con idee sempre più nuove. Purtroppo, la difficile situazione che investe in maniera pesante gli enti locali territoriali, ha convinto gli stessi che i primi tagli da fare sono quelli che si riverberano sulla cultura come se quest’ultima fosse un’attività di cui potere fare a meno. Noi, invece, grazie alla collaborazione dei Comuni di Scicli, Comiso, Pozzallo, Vittoria e Ragusa, stiamo cercando di dare un segnale nella direzione completamente opposta. Proprio perché riteniamo che, al contrario, la cultura sia un elemento indispensabile per la crescita umana. Senza cultura, non si va da nessuna parte, ci si inaridisce, si diventa più poveri dentro”. Gli artisti esporranno opere diverse in ciascuna delle cinque sedi individuate. Domani “Contemporanea” prosegue con un’altra inaugurazione. Il 2 dicembre alle 18, infatti, il foyer del teatro Naselli ospiterà la cerimonia d’apertura. A Comiso, nelle sale di piazza San Biagio, la mostra potrà essere visitata secondo i seguenti orari: la mattina dalle 10 alle 13 e il pomeriggio dalle 16 alle 20.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.