Attualità Modica

Il “nostro” Giorgio Scarso rieletto Presidente della Federazione Italiana Scherma

La scherma italiana ha eletto nuovamente il nostro Giorgio Scarso è il Presidente della Federazione Italiana Scherma, per il quadriennio 2013-2016.  Su 367 votanti, in 306 hanno espresso preferenza sul nome di Giorgio Scarso.  “Pensavo di avere il consenso necessario e sufficiente alla rielezione, ma ho ricevuto un numero maggiore di voti rispetto alle attese – ha detto Scarso appena rieletto alla carica che ricopre dal 2005 -. Il lavoro svolto in questi anni e’ stato premiato. Abbiamo fatto bene – ha aggiunto Scarso soffermandosi sugli obiettivi sportivi e le prospettive della scherma italiana verso i Giochi olimpici di Rio 2016 -. Vincere il medagliere olimpico e’ un risultato straordinario, fare meglio sara’ difficile. A Rio potremo vincere una medaglia in più o in meno, ma di sicuro saremo competitivi in tutte le specialità. A tal fine lavoreremo in questi anni, perchè i ragazzi possano essere supportati nella preparazione, in quanto è importante integrare le risorse presenti e avviare un graduale ricambio generazionale: il vivaio ci fa ben sperare, anche quest’anno abbiamo cominciato molto bene la Coppa del mondo under 20”.

Ecco una breve scheda dell’attività iblea del Presidente

Nel 1984 porta la scherma a Modica, dove mai era stata praticata questa disciplina sportiva. Inizia un lavoro di promozione e diffusione che nel giro di pochi anni la porta ad essere una delle società italiane con il maggior numero di tesserati. Si fa carico oltre che della conduzione tecnica della guida della società, impostandone la gestione a livello manageriale. Riesce grazie al supporto degli enti locali ma fondamentalmente degli sponsor che riesce a coinvolgere, a far sì che l’associazione riesca a farsi carico di tutte le spese di vitto, viaggio ed alloggio dei propri atleti, mantenendo le quote di iscrizioni alla portata di tutti. Grazie a questa politica sportiva la scherma si radica sul territorio tanto da riuscire nel dicembre 2003 ad inaugurare il Palascherma di Modica, unico impianto specifico in Sicilia ed uno dei pochi in Italia. Ad oggi la Scherma Modica vanta 24 Campioni Italiani, 7 titoli nazionali per società e per 6 volte è stata vincitrice del Gran Prix Nazionale. Ne fanno parte anche il Campione Europeo Individuale 2011 Giorgio Avola (anche vincitore dell’oro per il fioretto a squadre alle Olimpiadi di Londra 2012) e il pluricampione Mondiale dei Maestri Eugenio Migliore. Ha gettato le basi per la nascita della scherma anche a Caltagirone, Caltanissetta ed Enna dove oggi operano tre realtà di tutto rispetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.