Lavoro

UBI banca, pronte 140 nuove assunzioni

140 nuove assunzioni e un centinaio  di stabilizzazioni dei lavoratori precari, oltre al rinnovo dei part time in  scadenza entro il 2015 per altri 48 mesi , questo è il piano di UBI banca. Il Gruppo Ubi banca ha inoltre preso accordi con i sindacati  inserendo una clausola di salvaguardia per chi sceglierà di andare in esodo, nel  caso si vedesse cambiare in corsa i requisiti pensionistici da eventuali nuove  riforme previdenziali.L’intento di questo accordo sulle nuove assunzioni e sulle  uscite è quello di tagliare a regime 100 milioni di spese  l’anno, andando a far gravare sui vertici una parte dei sacrifici attraverso la  riduzione del costo complessivo degli organi di gestione di almeno il 20%, il  taglio del parco auto aziendale e la riduzione delle spese amministrative per  oltre 45 milioni di euro. Ubi Banca (Unione Banche Italiane) è il gruppo bancario  italiano quinto per numero di sportelli, nato il 1º aprile 2007 dalla fusione  per incorporazione fra Banche Popolari Unite e Banca Lombarda. Le azioni di UBI,  isin IT0003487029 sono quotate alla Borsa di Milano e fanno parte dell’indice  FTSE MIB.Gli interessati alle future assunzioni UBI Banca, per candidarsi possono  visitare la sezione web del sito del Gruppo dedicata alle offerte di  lavoro, e caricare il curriculum vitae compilando  l’apposito modulo di registrazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.