Attualità

Chiusura uffici postali di Sampieri e Marina di Modica: incontro a Palermo

“Abbiamo incontrato questa mattina a Palermo il direttore regionale di Poste Italiane  dott. Antonino Foti”. Così comunica l’on. Orazio Ragusa che assieme al sindaco di Modica Antonello Buscema, al sindaco di Scicli Franco Susino e al vicesindaco Pino Adamo hanno contestato l’annunciata chiusura degli uffici postali di Marina di Modica e di Sampieri. E’ stato ribadito che la chiusura degli uffici postali di Marina di Modica e Sampieri, comunicata come taglio che rientrerebbe nel piano di razionalizzazione presentato da Poste italiane, rappresenta un grave attacco al territorio. Chi conosce il territorio sa che queste frazioni marittime sono abitate d’inverno e questi uffici forniscono servizi anche ad utenti delle frazioni vicine. Il direttore dott. Foti ha fatto presente che la chiusura è un atto dovuto derivante dall’esiguo numero di operazioni medie realizzate durante la giornata. A questo punto si è cercato di proporre varie soluzioni per contenere i costi fissi sostenuti dalle poste. E’ stato sottolineato che già l’ufficio di Sampieri non può essere considerato un costo perché i locali sono di proprietà del Comune di Scicli che li ha ceduti gratuitamente. Anche per Marina di Modica è possibile azzerare i costi dei locali, grazie alla disponibilità di locali dell’amministrazione comunale. E’ stata, inoltre, suggerita la possibilità di ragionare sull’ipotesi di una collaborazione dei comuni attraverso l’impiego di dipendenti propri a supporto dell’attività degli uffici. Questa proposta è stata ritenuta innovativa e interessante e, se ben sviluppata, potrebbe essere seriamente presa in considerazione. La situazione, al momento, rimane complicata perché la scelta di chiusura era già decisa e irrevocabile. Nei prossimi giorni si lavorerà per tentare, attraverso un accordo, di scongiurare la chiusura degli uffici. Se poi non si vuole “ragionare” su questa ipotesi saranno intraprese tutte le necessarie azioni di lotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.