Politica Scicli

Scicli, Vindigni: tagliati 2 milioni e 300 mila euro di spese

Scicli. Esprimiamo soddisfazione per l’approvazione del Bilancio di Previsione 2012. Così dichiara il capogruppo dell’Udc Giorgio Vindigni. Un bilancio che è frutto del lavoro alacre e sinergico della maggioranza consiliare, che, responsabilmente, ha proposto tagli per 2 milioni e 300 mila euro di spese, somme che non sono state tagliate per poi essere spese in altri capitoli di bilancio, ma che sono state tagliate e messe da parte per onorare i debiti, andando nella direzione richiesta dal Collegio dei Revisori dei Conti e dalle direttive della Corte dei Conti.

Sono stati tagliati oltre 2 milioni di euro di spesa corrente, appostando tali economie di bilancio nel “fondo svalutazione crediti”, l’avanzo di amministrazione di circa 900 mila euro è stato destinato per la parziale copertura dei debiti fuori bilancio.

Ci siamo avviati, coraggiosamente e con spirito costruttivo, verso la via del risanamento, evitando foschi scenari di predissesto economico. Si è riusciti a non prevedere nessun incremento tariffario, che equivale all’assenza di nuove tasse, e questo è un obiettivo non semplice da raggiungere, se si considerano gli ulteriori tagli ai trasferimenti da parte dello Stato e della Regione di circa 3 milioni di euro.

È stato deciso un cambio di passo nella gestione dei rifiuti, servizio che tanto ha pesato sinora sulle casse comunali, prevedendo un taglio di 450 mila euro.

Non c’è stato spazio nelle previsioni di spesa per feste e festini, il superfluo è stato tagliato. Vogliamo proseguire in questo cammino virtuoso che porta al risanamento. Per il bene della nostra comunità, già provata da una dura crisi che attanaglia le famiglie e il tessuto produttivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.