Attualità Scuola

Scuola, continua l’occupazione dell’Istituto d’Arte di Comiso

Sono arrivati al terzo giorno di occupazione autogestita dell’Istituto/Liceo artistico “S. Fiume” di Comiso. Anche stanotte i ragazzi hanno dormito nei locali della scuola, dimostrando responsabilità e attenzione nella gestione degli spazi comuni. Prosegue la protesta costruttiva attraverso iniziative di dialogo e confronto sulle tematiche inerenti l’iniziativa degli studenti. La conferenza avente per oggetto la problematica del MUOS in territorio niscemese tenuta da Andrea Gentile del comitato “no muos” ipparino, ha visto la partecipazione attenta e ordinata dei giovani che hanno colto in questa sede un’occasione di crescita e di maturazione. Quindi annunciano il proseguimento di questo impegno civile promuovendo un nuovo incontro con le istituzioni, che si terrà giovedì 13 dicembre alle ore 17:00, momento in cui gli studenti dell’istituto/liceo artistico incontreranno l’assessore alla pubblica istruzione del comune di Comiso Maria Rita Schembari e alla politica giovanile Dante Di Trapani, sulle tematiche riguardanti le difficili condizioni della scuola pubblica e le prospettive dei giovani. Nel pomeriggio odierno alle ore 15:30 è previsto l’incontro con l’avvocato Cadullo dell’associazione “Donne a sud” di Vittoria sui diritti delle donne.

One thought on “Scuola, continua l’occupazione dell’Istituto d’Arte di Comiso”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.