Attualità Modica

La Procura di Modica consegna al museo “Paolo Orsi” un tesoro archeologico recuperato dai Carabinieri

Un tesoro numismatico, composto da 4.035 monete in oro, argento e bronzo, e’ stato consegnato dai carabinieri nel nucleo Tutela patrimonio culturale della Sicilia al museo archeologico “Paolo Orsi” di Siracusa, assieme a e 63 reperti in bronzo, tra pendagli, fibule e anelli. Monete e oggetti sono stati oggetto di confisca, disposta dalla Procura di Modica, a seguito dei sequestri compiuti tra il 2005 ed il 2006 dagli stessi carabinieri, nell’ambito dell’operazione “Archeoweb”, che aveva scoperto una vendita di reperti archeologici su e-bay. Tra i pezzi, tutti di notevole interesse numismatico, spiccano 52 preziosi solidi in oro di epoca bizantina, numerosi denari romani in argento del periodo repubblicano, tetradrammi in argento delle antiche poleis siciliote, e ancora monete in bronzo e argento di epoca romana imperiale e molte altre medioevali. La presenza di un cospicuo numero di esemplari bizantini, riferibili ad un ristretto ambito cronologico (VI – VIII sec. D. C.) fanno ipotizzare agli investigatori la provenienza da un unico bottino depredato dai tombaroli in una localita’ non ancora individuata della Sicilia orientale.

One thought on “La Procura di Modica consegna al museo “Paolo Orsi” un tesoro archeologico recuperato dai Carabinieri”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.