Cronaca Ragusa Vittoria

Maxi rissa con mazza da baseball e martello, 5 arresti a Ragusa

Anche una mazza da baseball in metallo e un martello sono stati utilizzati in una violenta rissa a Ragusa. Cinque gli arrestati, due romeni e tre vittoriesi, a opera dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ragusa, intervenuti in viale Vittorio Veneto, all’uscita da un disco-bar. I giovani,operai e muratori, sono stati identificati in Adrian Cobzaru, 21 anni, Ionel Munteanu, 20 anni, Giovanni Guglielmino, 27 anni, Stefano Bonomi, 27 anni, Giovanni Saillant, 23 anni. Accusati di rissa pluriaggravata, avvisato il pubblico pinistero di turno, Monica Monego, i cinque ragazzi sono stati accompagnati presso le rispettive abitazioni e sottoposti agli arresti domiciliari. I due gruppi di amici erano usciti per divertirsi ed erano casualmente finiti tutti nello stesso locale dove gia’ venerdi’ scorso avevano avuto qualche battibecco. Qui, complice anche qualche bicchiere di troppo, il litigio e’ ricominciato e il gruppetto ha deciso di uscire fuori in strada per risolvere la faccenda. Sono comparsi la mazza da baseball e un martello ed e’ iniziata una zuffa furibonda conclusa con la fuga dei tre vittoriesi, in seguito allo svenimento di uno di essi, colpito inopinatamente con la mazza da baseball in piena fronte. Hanno subito molteplici contusioni, riportando tra gli otto e i quindici giorni di prognosi per vari tagli, ferite lacerocontuse ed escoriazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.