Attualità Scuola

Ragusa, lunedì e martedì “invasa” da un “esercito” di aspiranti docenti per il concorso

Anche in Provincia di Ragusa è partito il conto alla rovescia per la prova preselettiva del concorso per insegnanti. Vista la mole di candidati, quasi 3 mila aspiranti in Provincia, il primo test si svolgerà in due giorni: lunedì 17 e martedì 18 dicembre. I posti a disposizione, a livello nazionale, sono 11.542 (scuola infanzia, primaria, secondaria di I e II grado). Una prima parte di neo insegnanti (7.351) sarà convocata a partire dal prossimo anno, mentre la restante all’inizio dell’anno scolastico 2014/2015.

Il test preselettivo – Per superare la prova preselettiva bisogna rispondere almeno a 35/50 quesiti a risposta multipla, con quattro opzioni di risposta (3.500 sono quelle nel database). Il tempo per lo svolgimento è un minuto a domanda, per 50 totali. Un volta concluso il test, ogni candidato potrà visualizzare il risultato conseguito sulla postazione assegnata.  Ogni candidato avrà di fronte un processore col software che è lo stesso su cui ha potuto esercitarsi in queste settimane di preparazione. I test, unici per tutti i posti e le cattedre messe a bando, hanno l’obiettivo di accertare le capacità logiche, di comprensione del testo, digitali e linguistiche. Chi passa la preselezione è ammesso agli ”scritti” relativi alle discipline di insegnamento. Le prove consistono in una serie di quesiti a risposta aperta. Il calendario delle prove scritte sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 15 gennaio.

I quesiti che oggi e domani i 321.000 candidati svolgeranno saranno estratti con procedura random tra i 3.500 forniti dal Ministero dal 27 novembre. La procedura random permette l’estrazione casuale di quesiti, di cui

18 di capacità logiche
18 di comprensione del testo
18 di competenze digitali
18 di conoscenza della lingua straniera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.