Politica

Venturino controlla i conti del Movimento Cinque Stelle

I quindici deputati regionali del M5S sono sorvegliati speciali: ogni gesto, parola, decisione, iniziativa è oggetto di attenzione sia per il Movimento quanto per i media. Grillo non può permettersi errori ed omissioni: sarebbero oltremodo dannosi alla vigilia delle elezioni politiche previste per il febbraio prossimo. Così sarà lo stesso Venturino a controllare conti, retribuzioni e decisioni del mvimento per evitare “falli” di percorso! Il vicepresidente dell’Ars, ha inoltre  chiesto e ottenuto  l’elenco dei 78 stabilizzati, ha chiesto, con una lettera circolare inviata ai gruppi parlamentari, di avere informazioni dettagliate su ciascun dipendente.Se Venturino otterrà risposte, si potrà mettere ordine su uno dei settori meno trasparenti Anche agli assistenti parlamentari dei deputati, accade la stessa cosa, infatti. Sono retribuiti con risorse del parlamento regionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.