Cronaca Evidenza Scicli

Scicli, un lutto che non lascia indifferenti

Dinnanzi alla morte non ci sono molte parole da dire, ma ci si può solo stringere al dolore di chi è stato colpito da questo improvviso lutto . Oggi Scicli si è trovata sconvolta dalla dipartita di un amico, conosciuto in città  che lascia la moglie e due figlie. Una vita che ha “deciso” di spezzarsi per un momeno di debolezza dove la speranza ha lasciato solo spazio alla disperazione e ora ai perchè di chi rimane. Non è facile trovare risposte dinnanzi a tanto dolore ma non possiamo non ricordarci che la morte non è mai l’ultima parola, e non è quella definitiva!C’è una Vita che va oltre la morte, anche oltre ad una morte che può apparire scelta di non vivere. Non possimo far vincere la Morte nè dentro nè intorno a noi ma dobbiamo avere la forza di scegliere ancora una volta la Vita e l’ Amore, quell’ Amore che oggi ci spinge a stringerci come amici a questo dolore improvviso e che si trasforma in preghiera per chi “non c’è più” e per chi rimane smarrito…

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.