Evidenza

Ecco il film su Italo, il cane guida che accompagnava i turisti

Sono Marco Bocci, Elena Radonicich e Barbara Tabita gli attori protagonisti del film “Italo” dedicato alla storia dello straordinario cane di Scicli (in provincia di Ragusa), divenuta mascotte del paese intero. La produzione Arà conferma le indiscrezioni diffuse nelle ultime ore e annuncia l’inizio delle riprese tra pochi giorni nei luoghi barocchi del Sud Est siciliano, tra i monumenti patrimonio dell’Umanità. Nel cast anche importanti attori siciliani tra cui la bravissima Lucia Sardo. Con la regia della siciliana Alessia Scarso, Italo racconterà la storia di un cane randagio realmente esistito, morto nel 2011. Partecipava alle sante messe, ai funerali, ai matrimoni e accompagnava i turisti nelle visite alla scoperta della città barocca. Non apparteneva a nessuno, era il cane di tutti, della città. Una bellissima storia che adesso finirà sul grande schermo. Italo aveva scelto la barocca via Mormino Penna come sua nuova dimora e aveva poi cominciato a frequentare la messa, tanto che il parroco, spazientito, era stato costretto ad apporre fuori un cartello con su scritto “E’ vietato entrare ai cani”. Italo ha però comunque garantito la sua presenza in chiesa, soprattutto in occasione di matrimoni, funerali e funzioni religiose. Poi è divenuto la guida/mascotte dei turisti impegnati nei tour a Scicli. Li precedeva e li accompagnava quasi instradandoli. “Era una storia che chiedeva di essere raccontata, e lo faremo mettendo in scena molti aneddoti attraverso i quali la comunità ancora oggi affettuosamente ricorda questo cane speciale”, spiega la regista Alessia Scarso. Aggiornamenti continui, notizie sulla produzione, sul film e sulla bellissima storia di Italo sono disponibili sulla pagina facebook all’indirizzo www.facebook.com/italoilfilm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.