Attualità

I Forconi non mollano: “Inutile andare da Crocetta”. Continua il presidio sulla Catania – Messina

Il movimento dei Forconi mantiene il presidio che causa rallentamente al casello di San Gregorio, imbocco dell’autostrada Catania-Messina, intrapreso nella tarda serata di ieri dopo che il leader Mariano Ferro e la sua delegazione avevano lasciato la sede della Presidenza della Regione a Palermo quando avevano appreso che a incontrarli non sarebbe stato il presidente Rosario Crocetta, che li aveva convocati, ma un assessore. Ferro ha affermato che gli agricoltori del suo movimento non sono nelle condizioni di accogliere l’appello di Crocetta a cessare la protesta per avviare un confronto. “E’ inutile quindi incontrare il governatore: sa quello che deve fare”, ha detto Ferro. Dal blocco si e’ dissociato il comitato Forza d’urto, associazione di autotrasportatori capeggiata da Giuseppe Richichi e alleata dei Forconi, che ha deciso di incontrare il presidente della Regione e valutare poi cosa fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.